Fornai e mugnai di Prato

Panificio San Marco

Festival del Pane di Prato
7  8  9 giugno 2013

Fornai e mugnai di Prato

Panificio San Marco

Panificio San Marco
Fornaio: Antonella Carucci
Indirizzo: Piazza San Marco, 12
Telefono: 0574 21929
Orario di apertura:

Tutti i giorni dalle 5.00 alle 20.00 (orario continuato)

Giorno di chiusura: Domenica

Marcello e Antonella, proprietari del Panificio San Marco si sono sposati nel 1983 che avevano 19 anni. Marcello aveva cominciato facendo il ragazzo di bottega a 14 anni e aveva lavorato come fornaio in tre forni della città. Poi, maturò la decisione di fare il grande salto, mettendosi in proprio. Insieme rilevarono l’antico Panificio Gastone in centro sul Corso e lì restarono fino al 1996.

Dopo lo sfratto è stato necessario il trasferimento dell’attività in Piazza San Marco dove sono aperti ormai da 16 anni. “Trasferire il forno non è stato facile - spiega Antonella - abbiamo fatto grandi sacrifici e investimenti di cui stiamo ancora sostenendo il peso. Inoltre ci si è messa anche la crisi economica e l’emergere della grande distribuzione che ci costringe a svendere i nostri prodotti artigianali e di qualità, per stare sul mercato dell’ingrosso ed essere concorrenziali”. Secondo Antonella, nel tempo sono cambiate anche le abitudini di consumo.

“Dal 2000 ad oggi i supermercati e centri commerciali sono triplicati e la gente per praticità preferisce fare la spesa e comprare il pane dove acquista una maglietta”. La risposta a tutto questo è la tenacia ma anche e soprattutto l’ottima qualità dei prodotti. “Offriamo alla clientela la nostra tradizionale bozza che lavoriamo come una volta, stendendola su telai di due metri e tagliandola in modo rettangolare. Ai nostri clienti piace molto anche il panaccio, un pane brutto ma buono, rugoso e meno lievitato, ma nostra specialità - spiega Antonella - è la ciabatta piuma, soffice, fragrante e leggerissima”. Tra i prodotti da forno ci sono anche la pasticceria mignon, fresca e secca, le torte e le crostate.

“Senza determinazione questo lavoro che richiede tanta energia, non si può fare, perché oggi è sempre più difficile restare a galla e le soddisfazioni rispetto a venti anni, fa sono sempre meno. Per fortuna si può ancora contare su una clientela che non rinuncia al pane artigianale del panificio di fiducia. E allora nonostante tutto si tira avanti e la passione per la bozza vince su tutto”.

Caricamento Google Maps.......attendere

  Credits   |   e-mail: [email protected] | telefono 0574 183 5927

- Inizio della pagina -
Il progetto Festival del Pane di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it