Fornai e mugnai di Prato

Vecchio Forno Tobia

Festival del Pane di Prato
7  8  9 giugno 2013

Fornai e mugnai di Prato

Vecchio Forno Tobia

Vecchio Forno Tobia
Fornaio: Giovanni Carlone
Indirizzo: Via Rolando Pagli, 9
Telefono: 0574 466697
Orario di apertura:

Tutti i giorni dalle 7.00 alle 12.30

Giorno di chiusura: Domenica

Tutti la conoscono come la bozza di Tobia. Ed è fatta sempre nella stessa maniera e con la stessa ricetta dal 1986 ad oggi, da quando cioè Giovanni Carlone ha deciso di rilevare il panificio che apparteneva al vecchio fornaio Tobia, che ancora porta il suo nome. Questa non è la storia di una famiglia di fornai che si tramandano da generazioni, di padre in figlio, l’antica e preziosa arte di fare il pane, ma la storia di un’amicizia nata per caso, e che Giovanni, pugliese trapiantato a Prato dove ha preso moglie, ricorda ancora con un pizzico di tenera commozione. Notti passate a lavorare la farina e il lievito madre, ad infornare con Tobia che abitava proprio sopra questo forno e spesso scendeva giù ad insegnargli i trucchi del mestiere. Consigli che Giovanni tiene sempre a mente, lui che il pane lo ha sempre incontrato sulla sua strada, anche appena arrivato in città, quando per tre anni era andato a fare il fornaio presso il panificio Branchetti e persino quando era militare a Caserta nel 1977-78 e lo assegnarono al forno della caserma. Poi l’incontro con Tobia che fu ben felice di cedergli l’attività. Le sue ricette per fare il pane e la tipica bozza pratese - rettangolare con la buccia dura sopra e sotto, e “toppata” - ma anche la schiacciata, i biscotti di Prato, il pan di ramerino e il berlingozzo, come una volta e senza aggiunta di additivi chimici, Giovanni le custodisce gelosamente. Ormai sono anche le sue.

Del resto certe tradizioni non si abbandonano mai, te le porti dietro per sempre, così ogni 8 settembre Giovanni tira fuori dal cassetto quel vecchio timbro che Tobia gli ha lasciato con il quale segnava il pane in onore della Madonna dell’Assunta e solo in occasione della sua Festa. Certi legami nati col pane, tra lievito e farina, non si fiaccano mai, lo sa bene Giovanni che con la sua Gina da sempre manda avanti il Vecchio Forno di Tobia. 

Caricamento Google Maps.......attendere

  Credits   |   e-mail: [email protected] | telefono 0574 183 5927

- Inizio della pagina -
Il progetto Festival del Pane di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it